Giovanna Bianucci in mostra da oggi

 Mi è piaciuta sin da subito: agile, passo deciso, stretta di mano sincera. Occhi chiari che spiccano nel viso abbronzatissimo. Sguardo limpido , ridente, capelli brizzolati raccolti sulla nuca, salopette e scarpe da lavoro: così
è Giovanna Bianucci detta“Giò”, formatrice esemplare.
Ma non solo….. da molti anni questa “artigiana-artista” lavora la creta per conto e piacere propri. Una donna schietta, piuttosto riservata che, osserva e parla, una lingua franca, nella quale non ci sono parole sprecate: “Non sono un’artista, sono un’artigiana e ne sono consapevole”……
Entro nel suo studio, straordinario spazio luminoso. Mi muovo tra i tavoli dove sono esposti i suoi lavori coperti e custoditi e piano piano Giovanna svela le sue terrecotte. 
Sono onorata! Le racconta mentre le accarezza e muove con cura…. che meraviglia! Alcuni, sono oggetti apparentemente semplici come scarpe, scatole, fiaschi, strumenti, libri, eseguiti con maestria dove si riconosce l’amore per il particolare, il rigore e la pulizia di una mano felice e attenta; altri sono più complessi e raffinati, fragili composizioni articolate di barche, nidi-metafore o veri e propri “rebus” che esprimono ironia, delicatezza e forza insieme. In un certo senso sono autoritratti dove, chi sa leggere, coglie molto altro ancora. Non perdete l’opportunità di incontrare le sculture in terracotta di Giò!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>